Accetta le condizioni per il rispetto della privacyPrivacy Policy.

Invio...
Il tuo messaggio è stato inviato. Grazie! Chiudi questo avviso
Riprova. Chiudi questo avviso

Richiesta Visita

Nel caso voleste richiedere subito un appuntamento,potete contattarci ai nostri recapiti

Telefono:
3461819571

E-mail:
francesca.piselli@gmail.com

Image

28/10/2017 · Ansia,attacchi di panico e... ·

Il Training Autogeno,in cosa consiste ?

Il Training Autogeno è una tecnica di rilassamento utile per agire su sintomi e stati psicofisici come ansia, stress, nervosismo, insonnia, stanchezza. Inoltre il training autogeno permette di prevenire l’insorgenza di disturbi psicosomatici, di raggiungere un equilibrio mentale e di recuperare le energie.
Il Training Autogeno è stato sviluppato negli anni trenta da Johannes Heinrich Schultz e attualmente viene utilizzato sia in ambito clinico per la gestione dello stress e nelle patologie con base psicosomatica sia in ambito sportivo nelle situazioni in cui viene richiesto un alto livello di concentrazione mentale.


Attraverso specifici esercizi che vengono svolti con la supervisione di uno psicologo esperto in tale ambito, la persona impara a sviluppare la capacità di ascolto delle proprie emozioni, a migliorare l’autocontrollo e la capacità di concentrazione, a diminuire la percezione del dolore.
Gli esercizi permettono una graduale distensione corporea che genera a sua volta una distensione psichica. Occorre tenere presente che per raggiungere questo stato di calma psicofisica è necessario “fare esercizio”, ovvero allenare progressivamente il corpo attraverso la ripetizione costante di tali esercizi.
Secondo Schultz è proprio la pratica regolare di questi esercizi che porta a produrre modificazioni fisiologiche pian piano sempre più spontanee. Un allenamento costante genera e produce un benessere psicofisico automatico.

Image

28/10/2017 · Film e Psiche ·

Cosa imparerai dal Training Autogeno ?

Il Training Autogeno è una tecnica di rilassamento utile per agire su sintomi e stati psicofisici come ansia, stress, nervosismo, insonnia, stanchezza. Inoltre il training autogeno permette di prevenire l’insorgenza di disturbi psicosomatici, di raggiungere un equilibrio mentale e di recuperare le energie.
Il Training Autogeno è stato sviluppato negli anni trenta da Johannes Heinrich Schultz e attualmente viene utilizzato sia in ambito clinico per la gestione dello stress e nelle patologie con base psicosomatica sia in ambito sportivo nelle situazioni in cui viene richiesto un alto livello di concentrazione mentale.


Attraverso specifici esercizi che vengono svolti con la supervisione di uno psicologo esperto in tale ambito, la persona impara a sviluppare la capacità di ascolto delle proprie emozioni, a migliorare l’autocontrollo e la capacità di concentrazione, a diminuire la percezione del dolore.
Gli esercizi permettono una graduale distensione corporea che genera a sua volta una distensione psichica. Occorre tenere presente che per raggiungere questo stato di calma psicofisica è necessario “fare esercizio”, ovvero allenare progressivamente il corpo attraverso la ripetizione costante di tali esercizi.
Secondo Schultz è proprio la pratica regolare di questi esercizi che porta a produrre modificazioni fisiologiche pian piano sempre più spontanee. Un allenamento costante genera e produce un benessere psicofisico automatico.

Image

Desideri prendere un appuntamento
o ricevere maggiori informazioni ?