Accetta le condizioni per il rispetto della privacyPrivacy Policy.

Invio...
Il tuo messaggio è stato inviato. Grazie! Chiudi questo avviso
Riprova. Chiudi questo avviso

Richiesta Visita

Nel caso voleste richiedere subito un appuntamento,potete contattarci ai nostri recapiti

Telefono:
3461819571

E-mail:
francesca.piselli@gmail.com

Image

4/08/2017 ·

“Per dieci minuti” di Chiara Gamberale

E a che serve questo gioco dei 10 minuti?" "Boh,la dottoressa non me l'ha spiegato.Credo serva fondamentalmente a impegnarmi la testa,a riempire il vuoto e a fare ordine nella confusione che mi ritrovo al posto della vita"
La protagonista di questo romanzo è una donna. Una donna come tante che intraprende un percorso di terapia. Una donna fragile che affronta un periodo difficile della sua vita. Una donna che ogni giorno, per dieci minuti, si impegnerà per fare qualcosa che non ha mai fatto prima. Dieci minuti al giorno per vivere la vita in modo diverso. Dieci minuti per non pensare o per pensare ancora di più. Dieci minuti per tentare di guardare avanti e per accorgersi che può succedere ancora qualcosa di bello. Se lo vogliamo. Se ci crediamo noi.


Chiara Gamberale affronta il tema del cambiamento. Il cambiamento che fa paura ma è costante e non lo possiamo fermare o contrastare. Gli eventi della vita avvengono anche contro il nostro volere. E invece che arrenderci di fronte agli eventi, possiamo trovare il coraggio di affrontarli e di viverli. La protagonista del libro si sperimenta ogni giorno per dieci minuti nel fare qualcosa di diverso che non ha mai avuto il coraggio di fare.

E lì scoprirà un nuovo modo di affrontare la vita e i cambiamenti che porta con sé. Così come un percorso di terapia con uno psicoterapeuta all’inizio potrà spaventare. È il cambiamento che fa paura o anche solo l’idea di cambiare qualcosa di noi. Quando ci rivolgiamo allo psicologo non sappiamo cosa scopriremo di noi, cosa succederà nel primo colloquio con il professionista. Il pensiero, però, che forse qualcosa accadrà ci fa paura. A molti di voi sarà capitato anche solo di pensare di aver bisogno di uno psicologo, qualcun altro si sarà rivolto al professionista, altri ancora avranno intrapreso un percorso di terapia.

Loro sono i coraggiosi. Hanno intrapreso la strada che porta al cambiamento. All’inizio sarà stata difficile e in salita. Poi però ne avranno apprezzato il significato. Hanno affrontato il cambiamento, anche solo cambiare prospettiva e osservare la loro vita da un’altra angolazione. E scoprire tante cose di sé e degli altri, rispondere a tante domande e trovare forse qualche risposta.

Image

Desideri prendere un appuntamento
o ricevere maggiori informazioni ?